L’Effetto Farfalla: ovvero come riprendere in mano la tua vita

Butterfly effect

L’Effetto Farfalla determina la nostra realtà: se impariamo a conoscerlo possiamo riprenderci il controllo della nostra vita.

A quanto pare esiste una particolare sintonia tra la Crescita Personale e le Farfalle: forse è perché molti di noi si sentono come dei bruchi, e non aspettano altro che liberarsi dei loro bozzoli e librarsi in volo con leggerezza. O forse è solo una casualità; fatto sta che, dopo averti raccontato la storia della farfalla (e l’importanza di affrontare le difficoltà), oggi vorrei parlarti dell’Effetto Farfalla, anche noto come The Butterfly Effect.

Cos’è l’Effetto Farfalla

“Si dice che il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo.”

The Butterfly Effect.

Si apriva con questa citazione il film fantascientifico del 2004 intitolato “The Butterfly Effect“. Film mediocre, ma idea molto interessante. La pellicola si ispira infatti a quello che nella scienza è noto come Effetto Farfalla: il principio fisico, riconducibile alla Teoria del Caos, che descrive come “piccole variazioni nelle condizioni iniziali, possano produrre grandi variazioni nel comportamento a lungo termine di un sistema fisico” (cit. Wikipedia).

Possiamo paragonare la nostra vita ad un sistema fisico da indagare e (possibilmente) migliorare: a questo punto dovremmo chiederci cosa sono quelle piccole variazioni alle condizioni iniziali, che sono in grado di produrre grandi effetti a lungo termine. Io un’idea me la sono fatta… ti va di leggerla insieme? 😉

La tua vita è la somma delle tue scelte

Applicando l’Effetto Farfalla alla nostra vita, quelle piccole variazioni non sono altro che le nostre scelte quotidiane. Nel suo libro “Abitudini da 1 milione di dollari“, Brian Tracy ha spiegato questo concetto in modo molto… efficace:

Tu sei dove sei e ciò che sei a causa di te stesso. Tutto ciò che sei oggi, o che sarai in futuro, dipende da te. La tua vita attuale è la somma delle tue scelte, decisioni e azioni fatte fino a questo momento. Puoi plasmare il tuo futuro modificando i tuoi comportamenti. Puoi fare scelte nuove e prendere decisioni che siano più coerenti con la persona che vuoi essere e con le cose che vuoi realizzare nella tua vita.

Personalmente, ho iniziato a vedere le piccole scelte quotidiane come scambi ferroviari di qualche stazione di campagna. Nella maggior parte dei casi, questi “scambi” periferici non se li fila mai nessuno, eppure possono avere un impatto davvero radicale sul nostro “viaggio”. Se non prestiamo la dovuta attenzione alle scelte che compiamo ogni giorno, potremmo ritrovarci facilmente sul binario sbagliato: all’inizio neanche ce ne accorgeremmo, i diversi binari infatti corrono paralleli per chilometri e chilometri, ma con il passare delle settimane, dei mesi e degli anni ci ritroveremmo in una “stazione” completamente diversa da quella che avevamo programmato all’inizio del nostro viaggio, senza saperci spiegare il perché.

Nessuno di noi sceglie deliberatamente un biglietto per la “Stazione del Fallimento”, eppure ci ostiniamo a trascurare tutti quegli “scambi ferroviari” che incontriamo durante il viaggio, e così…

  • Scegliamo di svegliarci sempre all’ultimo minuto, maledicendo la nostra sveglia, invece di assaporare la magia dell’alba attraverso l’ora sacra.
  • Scegliamo di iniziare la giornata riempiendo i nostri polmoni di catrame e nicotina, invece di ritrovare la nostra energia con una sessione di breathwalking.
  • Scegliamo di buttare le nostre giornate nel ces…to rincorrendo le notifiche di WhatsApp, Facebook ed Email, invece di rispettare il segreto della prima ora.
  • Scegliamo di riempire le nostre giornate lavorative di tante piccole attività urgenti, ma del tutto inutili, invece di applicare la strategia del vuoto, concentrandoci su quelle poche attività davvero importanti.
  • Scegliamo di studiare per i nostri esami come se stessimo leggendo la Gazzetta dello Sport al bar sotto casa, invece di prepararci con un metodo di studio efficace.
  • Scegliamo di mettere a rischio la nostra libertà finanziaria, indebitandoci per comprare l’ennesimo gadget tecnologico, invece di rispettare le 3 regole del Monopoly.
  • Scegliamo di lobotomizzarci il cervello davanti alla televisione per 1.460 ore all’anno, invece di leggere 1 libro a settimana.
  • Scegliamo di sballarci ogni weekend rincorrendo un piacere ossessivo che ci consuma, invece di ricercare la vera felicità.

Ma fra tutte le scelte sbagliate che possiamo compiere, fra tutti i battiti d’ali di farfalla che possono scatenare un uragano nella nostra vita, la peggiore delle scelte che possiamo fare è quella di scegliere di non scegliere.

Conclusioni

Per concludere niente stratagemmi di crescita personale dal nome accattivante: nell’elenco qui sopra ne trovi quanti vuoi. Vorrei solo che questo post ti aiuti a riflettere: sull’Effetto Farfalla e su come anche le più piccole variazioni possano avere enormi conseguenze (nel bene e nel male); sugli scambi ferroviari che incontri ogni giorno lungo il tuo viaggio; sulle scelte che farai questa settimana, scelte che possono avvicinarti ai tuoi sogni o relegarli definitivamente in un cassetto a prender muffa. A te la scelta.

Fonte: efficacemente.com

Successivo COME SUPERARE IL DOLORE DOPO LA FINE DI UNA RELAZIONE SENTIMENTALE